Studio Monti S.r.l.

l’esperto risponde alle domande

Studio Monti - Centro Gestione Stabili | FAQ domande frequenti

Amministrazione di condominio, manutenzione condominiale, ripartizione spese tetto condominiale, sostituzione caldaia condominiale, disinfestazioni, pulizia scale, revoca, rumori molesti. In questa sezione lo Studio Amministrativo Monti - Centro Gestione Stabili risponde alle domande più frequenti sulle problematiche condominiali.
Potete consultare l'archivio cliccando su uno degli argomenti elencati oppure visitate la pagina dell'ESPERTO RISPONDE.

FAQ risposte alle domande frequenti

  • 15 Aprile 2021 | Trasformazione portafinestra
    Buonasera, innanzitutto complimenti per il vs sito! Avrei bisogno di un vs parere in merito alla possibilita di modificare due aperture finestrate esistenti poste sul prospetto posto sul retro dell'edificio, andando a trasformare la finestra di tipo a bandiera, ovvero composta da una portafinestra e finestra adiacente, in una unica portafinestra (rispettando comunque colore e materiali utilizzati dagli altri condomini). Abito al sesto piano di un condominio e ci sono alcuni condomini che hanno gia palesato la propria contrarietà al mio intervento in quanto ritengono che stravolge il decoro architettonico. Prima di iniziare i lavori e ordinare gli infissi, vorrei la certezza della correttezza e legittimità del mio operato, per evitare di incorrere in lunghi e onerosi contenziosi e vorrei essere sicuro se il tipo di intervento che intendo realizzare necessita di preventiva autorizzazione condominiale e nel caso affermativo quale quorum è previsto. Preciso in ultimo che il regolamento del condominio non prevede limitazioni alla modifica che intendo effettuare e nella facciata sono stati negli anni collocati, senza alcuna autorizzazione, impianti di condizionatori e grate che secondo me hanno un impatto negativo sull'aspetto architettonico. Attendo vs cortese riscontro, Grazie

    Come prima cosa le assicuro che ella può operare sulla facciata comune senza alcuna autorizzazione del condominio trattandosi di un suo diritto l’unico elemento negativo potrebbe essere l’aspetto architettonico argomento molto importante sempre sbandierato dai condomini senza avere in mano alcune elemento certo. Infatti l’assemblea non si può esprimere sull’aspetto architettonico, non avendo l’autorità che è di competenza del giudice.
    I condomini possono esprimere un giudizio personale, comunque ella per star tranquilla esponga ai condomini in apposita assemblea il suo pensiero e le sue esigenze, fatto ciò potrà trarre le conclusioni.

    Monti Rag Fausto