Studio Monti S.r.l.

faq – domande frequenti

Studio Monti - Centro Gestione Stabili | FAQ domande frequenti

Amministrazione di condominio, manutenzione condominiale, ripartizione spese tetto condominiale, sostituzione caldaia condominiale, disinfestazioni, pulizia scale, revoca, rumori molesti. In questa sezione lo Studio Amministrativo Monti - Centro Gestione Stabili risponde alle domande più frequenti sulle problematiche condominiali.
Potete consultare l'archivio cliccando su uno degli argomenti elencati oppure visitate la pagina dell'ESPERTO RISPONDE.

FAQ risposte alle domande frequenti

Appartenenza del sottosuolo

« Torna all’elenco delle domande frequenti

A chi appartiene il sottosuolo?

Il principio generale dettato dall’art. 840 c.c. secondo cui “la proprietà del suolo si estende al sottosuolo, con tutto ciò che vi si contiene, e il proprietario può fare qualsiasi escavazione ad opera che non rechi danno al vicino”, non può trovare applicazione in materia condominiale, ove – se il contrario non risulta dal titolo – “il suolo su cui sorge l’edificio” – per il disposto dell’art. 1117 c.c. è “soggetto di proprietà comune dei proprietari dei diversi piani o porzioni di piani”. Conseguentemente per poter effettuare qualsiasi scavo finalizzato al maggior godimento della propria unità immobiliare, il proprietario esclusivo del piano più basso del condominio deve avere o un titolo attributivo della proprietà esclusiva del sottosuolo oppure il consenso unanime di tutti i condomini (c.c., art. 840; c.c. art.117) (1) (Corte di Cassazione – Sez. II, 9 marzo 2006, nr. 5086)