Studio Monti S.r.l.

faq – domande frequenti

Studio Monti - Centro Gestione Stabili | FAQ domande frequenti

Amministrazione di condominio, manutenzione condominiale, ripartizione spese tetto condominiale, sostituzione caldaia condominiale, disinfestazioni, pulizia scale, revoca, rumori molesti. In questa sezione lo Studio Amministrativo Monti - Centro Gestione Stabili risponde alle domande più frequenti sulle problematiche condominiali.
Potete consultare l'archivio cliccando su uno degli argomenti elencati oppure visitate la pagina dell'ESPERTO RISPONDE.

FAQ risposte alle domande frequenti

Assemblee in videoconferenza, guida pratica a una delle piattaforme disponibili

« Torna all’elenco delle domande frequenti

In videoconferenza con tre clik. La usano i bambini ed i ragazzi a scuola su pc e tablet e si attiva con pochi “tap” anche sul telefonino.

Le piattaforme per le teleassemblee
La probabile conversione in legge del Dl 125 /2020, approvato dal Senato, con l’inclusione dell’emendamento 5.0.6 che rende possibili, anche nell’interpretazione più pessimistica, le assemblee in videoconferenza con la maggioranza dei condòmini rende ora necessità impellente la scelta della piattaforma di collegamento. Partire dalla più semplice è l’inizio utile per poi evolvere eventualmente a strumenti più complicati.

La guida da inviare ai condomini
Ma per iniziare occorre una guida che l’amministratore possa inviare ai condòmini. Una guida passo dopo passo, che accompagna per mano all’utilizzo, è quella realizzata da Sabrina Risso , di Genova, per Google meet.Nella versione più avanzata con 250 partecipanti, costa circa 26 euro al mese all’amministratore di condominio, per tutti i condomìni amministrati, ed è gratis senza limiti per i condòmini.

La guida è concessa dallo studio Risso in modo completamente libero (e che potete consultare cliccando qui) in modo che sia adattabile da qualsiasi amministratore al proprio studio. L’obietto è di eliminare ogni difficoltà di approc cio e permettere le assemblee a distanza, evitare ogni rischio di contagio e esaminare con calma gli importantissimi lavori del superbonus del 110%, e ottenere gratis uno strumento in più per sentirsi meno soli.

Stampa l'articolo