Studio Monti S.r.l.

faq – domande frequenti

Studio Monti - Centro Gestione Stabili | FAQ domande frequenti

Amministrazione di condominio, manutenzione condominiale, ripartizione spese tetto condominiale, sostituzione caldaia condominiale, disinfestazioni, pulizia scale, revoca, rumori molesti. In questa sezione lo Studio Amministrativo Monti - Centro Gestione Stabili risponde alle domande più frequenti sulle problematiche condominiali.
Potete consultare l'archivio cliccando su uno degli argomenti elencati oppure visitate la pagina dell'ESPERTO RISPONDE.

FAQ risposte alle domande frequenti

Attività di Bed and Breakfast nel condominio

« Torna all’elenco delle domande frequenti

È legittimo utilizzare un appartamento come Bed and Breakfast?

Un condomino ha il diritto di usare il proprio appartamento come Bed & Breakfast, purché non vi sia un esplicito divieto inserito nel regolamento condominiale contrattuale e purché sia stato trascritto nei registri immobiliari o il divieto non sia richiamato in tutti i rogiti.

Il regolamento di condominio predisposto dall’originario unico proprietario dell’intero edificio, ove sia accettato dagli iniziali acquirenti dei singoli appartamenti e regolarmente trascritto nei registri immobiliari, assume carattere convenzionale e vincola tutti i successivi acquirenti, non solo per le clausole che disciplinano l’uso o il godimento dei servizi o delle parti comuni, ma anche per quelle che restringono i poteri e le facoltà  dei singoli condomini sulle loro proprietà esclusive venendo a costituire su queste ultime una servitù reciproca; ne consegue che tale regolamento convenzionale, anche se non materialmente inserito nel testo dell’edificio, fa corpo con esso quando sia stato regolarmente trascritto nei registri immobiliari, rientrando le sue clausole, “per relationem“, nel contenuto dei singoli contratti.

Cassazione civile, sez. II, 25/10/2001, n. 13164.

Midulla e altro c. Cond. Corso Vittorio Emanuele Napoli

Giust. civ. Mass. 2001, 1974.

È costituzionalmente illegittimo – per violazione dell’ art. 117, comma 2, lett. 1 Cost. – l’art. 45, comma 4, L.R. Lombardia 16 luglio 2007, n. 15 (T.U. leggi regionali in materia di turismo) nella parte in cui condiziona all’approvazione dell’assemblea condominiale  lo svolgimento dell’attività di bed & breakfast in appartamenti situati in edifici condominiali. (L.R. Lombardia 16 luglio 2007, n.15, art. 45).