Studio Monti S.r.l.

faq – domande frequenti

Studio Monti - Centro Gestione Stabili | FAQ domande frequenti

Amministrazione di condominio, manutenzione condominiale, ripartizione spese tetto condominiale, sostituzione caldaia condominiale, disinfestazioni, pulizia scale, revoca, rumori molesti. In questa sezione lo Studio Amministrativo Monti - Centro Gestione Stabili risponde alle domande più frequenti sulle problematiche condominiali.
Potete consultare l'archivio cliccando su uno degli argomenti elencati oppure visitate la pagina dell'ESPERTO RISPONDE.

FAQ risposte alle domande frequenti

Informazioni su apertura di una terrazza a tasca

« Torna all’elenco delle domande frequenti

Buonasera, vorrei chiedere se e possibile avere delle informazioni riguardo la costruzione di una terrazza a tasca in un condominio. È possibile, per i condomini che si oppongono alla realizzazione della terrazza, bloccare i lavori in corso d’opera? In casi come questo, in cui c’è un contenzioso abbiamo visto che la cassazione può deliberare a favore a volte di una parte o a volte dell’altra, vorrei chiedere a tal proposito: tempistica della causa; spesa per i legali; eventuale ammenda o risarcimento danni per il condomino della terrazza.

Fino a pochi anni fa la giurisprudenza riteneva che per aprire uan terrazza in falda occorresse il consenso unanime di tutti i condomini. Recentemente la giurisprudenza considera l’apertura di una terrazza in falda come una qualsiasi apertura eseguita da un condomino su una parte comune del condominio, quindi eseguita senza una maggoranza qualificata.

resta inteso che qualsiasi condomino ha il diritto di fare opposizione boccando i lavori – è molto difficile quantificare i tempi di una causa del genere (3-8 anni) – ritengo che probabilmente il giudice potrebbe autorizzarla terminare i lavori pur continuando la causa.

non vedo che ci possano essere ammende perche in ogni modo detta opera deve essere progettata ed autorizzata dal Comune a priori prima di dare ogni comunicazione ai condomini.